Falafel e Palma di Maiorca

il

In uno dei miei ultimi viaggi sono stata per la seconda volta a Maiorca e sono riuscita a visitare in maniera più approfondita la città. La volta scorsa riuscii a vedere solo (per modo di dire) la stupenda Cattedrale di Santa Maria, sia esternamente che all’interno, alcuni musei e una piccola parte del centro.
Questa volta ho voluto addentrarmi nelle viuzze tranquille, dove è possibile passeggiare in tutta tranquillità lontano dal traffico cittadino e tra i palazzi antichi del centro.
Ma come spesso succede quando si cammina senza una meta, mi sono ritrovata in una via dello shopping, per niente dispiaciuta ho iniziato a curiosare nei negozi e anche a comprare qualche piccolo ricordo da portare a casa.
Verso l’ora di pranzo mi sono imbattuta in un locale moderno e accogliente, che serviva esclusivamente falafel e un buffet esclusivamente vegano.

DSC_0162

I falafel oltre a essere serviti nella pita (pane) o da soli per poi aggiungere ciò che volete al buffet, potete anche prenderli nel cono di carta e mangiarli durante la passeggiata dello shopping.

DSC_0010 (2)
Che dire, non potevo non entrare ad assaggiarli.
Tutto ottimo dai falafel, alla salsa tahina e al servizio.
Fal & Feel – Falafel Veggie Food è il nome del ristorante e se capitate in quel di Maiorca, anche se non siete vegani, vi consiglio di andarci. Lo trovate in Via Sindicato n° 33.

E una volta tornata a casa secondo voi potevo non provare a riprodurre la ricetta?
Detto, fatto!!!

DSC_0026

Falafel e salsa tahina per una combinazione perfetta.

DSC_0022

Falafel

Ingredienti

400 gr di ceci

1 cipolla

1 mazzo di prezzemolo

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaino di cumino

1 cucchiaino di coriandolo

olio per friggere qb

1 pizzico di sale

Preparazione

Mettete in ammollo i ceci la sera prima.
Private i ceci dalle bucce e frullate con la cipolla, l’aglio, il coriandolo macinato e il cumino.
Ora aggiungete il prezzemolo finemente tritato e il sale.
Lasciate riposare il composto per circa un’ora e formate le polpette.
Friggete in olio bollente sino a doratura.

DSC_0006 (2)

Salsa tahina

Ingredienti

200 gr di semi di sesamo

100 ml di olio di sesamo (se preferite potete usare l’olio di semi di girasole)

sale qb

Preparazione

Scaldate e fate dorare i semi di sesamo in una padella, facendo attenzione a non bruciarli.

Ora tritate i semi finemente e aggiungete l’olio e il sale continuando a frullare.

DSC_0023

Pita, falafel, salsa tahina, salsa guacamole, melanzane in agrodolce, lattuga e cipolla rossa e il panino è pronto.

DSC_0013 (2)

DSC_0020DSC_0019

Buon appetito!

Annunci

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. carla in cucina ha detto:

    Caspita che carino questo post😊😊😊😊😊intanto mi piacerebbe visitare Maiorca,ma poi…io ancora non ho mangiato mai i falafel…e cosa aspetto?mah…

    Liked by 1 persona

    1. Francesca ha detto:

      Meritano sia Maiorca che i falafel 😀

      Mi piace

  2. giovanna ha detto:

    Quindi i ceci si frullano crudi?

    Liked by 1 persona

  3. UnrequiredRoss ha detto:

    Che buoni i falafel! La proverò presto.

    Liked by 1 persona

  4. Adoro il falafel, ma a me lo hanno insegnato a fare con le fave

    Liked by 1 persona

  5. Buona idea con le fave! 😍

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...