Culurgiones e il romanzo ‘In Tango’

 

20507388_334206040353333_1368754797390651246_o

Foto di Paulina B. Lawrence

 

Oggi vi parlerò di un libro che ho letto in queste lunghe giornate estive di gran caldo.
In tango, della scrittrice Paulina B. Lawrence pseudonimo di Barbara De Filippis, nata a Roma da genitori calabresi ma vive a Cagliari per amore e adora questa città, è un romanzo giallo psicologico, erotico e ricco di passione.

DSC_0032

La storia si ambienta in una Cagliari, dove ho vissuto per alcuni anni e che riconosco e ritrovo piacevolmente nella descrizione dettagliata della scrittrice.

DSC_0020

In tango ti trascina nella vita di Bruno e Angelina e nella loro impetuosa e romantica storia d’amore.

Il tango dalla musica coinvolgente, dai passi sensuali e dallo stretto contatto con il partner rendono ancora più intrigante la lettura di questo romanzo.

DSC_0030 (2)

Una storia dove il desiderio di conoscere la verità si intreccia con il desiderio di tornare nuovamente ad amare.
Lo consiglio vivamente a chi ama questo genere.

Angelina è vegetariana e in un ristorante di Cagliari assaggia per la prima volta i culurgiones.
Per questo ho pensato di proporvi la ricetta leggermente modificata dei culurgiones vegani.

DSC_0400

Culurgiones

 
Ingredienti

500 g di patate

1 spicchio d’aglio

500 g di farina

10 foglie di menta secca

200 ml di acqua

1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

sale q.b.

2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

Lessare le patate e passarle nel passaverdura, unire la menta sbricciolata, salare. In una padella far soffriggere l’aglio intero nell’olio evo e utilizzare solo l’olio insaporito eliminando l’aglio. Lavorare la farina con l’acqua e un pizzico di sale. Stendere l’impasto e formare dei cerchi. Mettere il ripieno e chiudere nella forma tipica a spiga. Puoi chiuderli anche come un normale raviolo, anche se questa volta ho usato uno stampo a forma di cuore.
Sono ottimi conditi con della semplice salsa di pomodoro.

DSC_0401

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Enri1968 ha detto:

    Slurp!
    Gli ho mangiati pochi giorni fa in Sardegna.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...